Dark Nouveau – la prima personale in Italia del collettivo Malleus è a Torino

Redazione – 

Fino al 26 giugno una mostra ricca di suggestioni tra espressionismo, simbolismo, art nouveau e estetica manga 

Adobe Photoshop PDFDedicata al fermento artistico del collettivo Malleus, formato da Lu, Poia e Urlo, tre eclettici artisti piemontesi originari di Tortona, Dark Nouveau (visitabile nelle sale dell’Appartamento Padronale di Palazzo Saluzzo Paesana di Via Bligny 2), presenta oltre 100 opere, pezzi unici e serigrafie, che traggono la loro suggestione da un’estetica post-romantica, con particolare attenzione all’espressionismo e al simbolismo, all’art nouveau e allo jugendstil, così come dalla psichedelia e dall’estetica manga, toccando ambiti quali il fumetto, la pop art, il cinema e soprattutto la musica rock.
Ingredienti d’ispirazione artistica che si miscelano sapientemente grazie agli inchiostri utilizzati nelle serigrafie dove la figura della donna, l’eterno femminino onnipresente nella cultura di inizi Novecento, è il centro del percorso espositivo, il fil rouge della mostra.

Mudhoney
Mudhoney

Dark Nouveau”, commenta il curatore della mostra e Direttore Artistico degli spazi espositivi Enrico Debandi, “offre ampia visibilità alle opere dei Malleus. Tutti gli ingredienti utilizzati si fondono con l’elemento principale della loro poetica, che è la forma femminile, la dea primordiale da cui tutto nasce. Un po’ liberty un po’ dark, mescolato con elementi di surrealismo e citazioni dalla scuola dell’espressionismo, risultante in un’esperienza psichedelica di magia visiva quasi travolgente. Tutta la potenza dei lavori dei Malleus si basa su disegni a mano eseguiti in maniera magistrale che riflettono il loro profondo amore per la musica.

Hanami
Hanami

La mostra, visitabile fino al 26 giugno, si sviluppa in due diversi spazi espositivi:
L’ex Teatro Paesana, a piano terra, ospiterà le sezioni della mostra dedicate alla poster art realizzata dal collettivo per gruppi musicali e artisti tra i più interessanti del panorama mondiale, tra i quali Iggy Pop, Foo Fighters, Chemical Brothers, Cure, Prodigy, Sex Pistols e Sonic Youth. In tal sede verrà anche esplorata l’attività musicale di una parte del gruppo, attraverso alcuni video realizzati per il progetto Oro di Ufomammut oltre al nuovo progetto Farwest Zombee, nel quale l’ascendenza post-romantica e gotica degli artisti viene particolarmente messa in risalto;

Indromestendhal
Indromestendhal

L’Appartamento Padronale, sito al piano nobile del Palazzo, presenterà invece opere rare ed inedite degli artisti: dai preziosi pezzi unici realizzati a mano, alle opere ormai diventate dei veri oggetti cult per i collezionisti. Una delle sale dell’Appartamento sarà, inoltre, interamente dedicata alle serigrafie ispirate ai film di Dario Argento, che collegano il lavoro dei Malleus con una simbolica ragnatela agli aspetti più oscuri della nostra città, utilizzata più volte dal famoso regista horror come set per i suoi film.

Comments

comments