Estate “cheap and chic” a Torino

Francesca Palumbo

Consigli pratici su come rinnovare il guardaroba a Torino e Provincia, anche dopo il periodo dei saldi

L'esterno di Mondovicino con campo da mini golf
L’esterno di Mondovicino con campo da mini golf

Con l’arrivo della bella stagione, tra i consumatori di sesso femminile ha ricominciato a insinuarsi il piacere di fare shopping e di rinnovare il proprio guardaroba primaverile e estivo. Nuovi colori, nuovi tagli e nuove tendenze attraversano sistematicamente i giorni che vedono le vetrine dei negozi cambiare insieme con la stagione. L’avvicinarsi delle vacanze e un pizzico di vanità femminile, fanno sì che luglio sia uno dei periodi preferiti per fare shopping.

Le ragazze, da che mondo e mondo, non hanno mai abbastanza abiti, costumi da bagno e accessori, ma rinnovare ogni anno il guardaroba ha un costo e spesso si rinuncia a qualcosa che piace per risparmiare. Per risolvere questo problema, ecco alcuni consigli pratici e utili, per fare shopping in maniera intelligente e non spendere un capitale senza però rinunciare al piacere di un acquisto nuovo anche dopo il periodo dei saldi. A Torino e provincia ci sono una serie di negozi e outlet in cui i prezzi sono più bassi e le grandi marche (e non solo) diventano più abbordabili per i consumatori.

Già molto conosciuto ma spesso sottovalutato è l’outlet di Mondovicino, a Mondovì nel cuneese. Questo outlet, oltre ad avere per definizione una serie di grandi marche a prezzi scontati, ha al suo interno anche dei punti vendita di catene come Bottega Verde, Calzedonia e Terranova, già note per essere a buon mercato, a prezzi ancora più abbordabili. Questi outlet sono strutturati come vere e proprie città, con punti ristoro ma anche con aree puramente ludiche e capita molto spesso, nel periodo estivo, che vengano anche organizzati degli eventi, come concerti o spettacoli. Insomma, non solo un luogo per acquistare capi a prezzi scontati ma dove trascorrere l’intera giornata passeggiando tra una vetrina e l’altra, proprio come nel centro di una città.

Mondovicino. village in una giornata di shopping
Mondovicino village in una giornata di shopping

Rientrando invece nella capitale piemontese, si possono trovare outlet più classici ma comunque molto convenienti: il Casual Outlet Jeans di Via Nizza, lo Spaccio della Navigare in Corso Allamano, il TexStore di Via Vaninetti per citarne solo alcuni, tutti con un ottimo rapporto qualità prezzo e grandi marchi a disposizione dell’utenza.

Per chi invece non fosse legato alle firme, ma volesse comunque trovare dei capi d’abbigliamento e degli accessori a un buon prezzo, non vanno dimenticati i mercatini dell’usato, come l’enorme “Mercanti per un giorno”, che si svolge ogni due mesi e, tra gli oggetti per collezionisti, sui banchetti si possono trovare abiti di un certo pregio e accessori usati a buon prezzo.

Non vanno sottovalutati nemmeno i supermercati che, qualche volta, nelle loro corsie espongono prodotti di qualità superiore al prezzo con cui vengono proposti al pubblico. Nelle grandi distribuzioni Carrefour per esempio, tra gli scaffali si possono trovare costumi da bagno della Roberta a meno di 10 euro, magliette firmate Walt Disney originali a meno di 15 euro e scarpe Superga a prezzi decisamente più contenuti rispetto ai consueti negozi.

Guardarsi intorno insomma è la parola d’ordine. Avere un guardaroba rinnovato e togliersi qualche sfizio con l’arrivo della bella stagione è possibile, anche dopo il periodo dei saldi, se si sa dove andare a cercare.

 

Comments

comments