Fantascienza senza futuro nel mondo delle serie TV?

Michele Li Noce – 

La fantascienza nelle serie TV, nell’ultimo periodo, sta faticando a decollare. Proviamo a capirne i motivi

Il mondo della fantascienza seriale sta conoscendo un periodo di crisi. Molte serie faticano a decollare e altrettante vengono ridimensionate, maltrattate a livello di palinsesto o addirittura cancellate. Ma esiste un problema creativo oppure le Major della serialità, preferiscono comunque puntare su altri generi che in questo momento sono più in voga tra pubblico e media?

Minority Report è stato ridimensionato.
Il nuovissimo Minority Report è stato già ridimensionato.

Abbiamo letto di recente come la FOX, non nuova a maltrattamenti legati a serie fantascientifiche, ha tagliato il numero di episodi di Minority Report, la serie ispirata al famoso film di Spielberg con Tom Cruise. Minority Report però è l’ultima di una lunga lista di serie di fantascienza che ha subito questo trattamento negli ultimi anni.

Una delle serie più maltrattate dalla Fox. Un vero peccato.
Una delle serie più maltrattate dalla Fox. Un vero peccato.

Sempre la FOX ha chiuso non più di due anni fa un’ottima produzione Sci-Fi come Almost Human, con protagonista Karl Urban. Si trattava di un poliziesco futuristico che mixava saggiamente cuore e tecnologia, futuro e in parte passato, ma che la Fox non solo ha chiuso dopo la prima tranche di episodi (13), ma ne aveva anche stravolto la messa in onda, contribuendo al fallimento del prodotto.

Riflettendo ci chiediamo: davvero basta un calo di ascolti o la mancanza di situazioni che possano attirare i fan per decretare la fine di una serie di fantascienza? A essere onesti ultimamente gli ascolti per questo genere non sono stati entusiasmanti, ma nemmeno disastrosi tanto da far pensare alla totale chiusura. In realtà, andando a vedere alla base, scopriamo che manca un po’ la cultura della serie di fantascienza e a parità di qualità e ascolti si preferisce puntare su prodotti di genere Fantasy, Horror, investigativi o sulla comedy, generi che incontrano ultimamente maggiori consensi.

Finita anche Continuum, fermata alla quarta stagione.
Finita anche Continuum, fermata alla quarta stagione.

Una delle serie recenti più longeve nel genere è “Continuum”, l’ottima produzione canadese SYFY che ha chiuso con una mini stagione il suo quarto anno di messa in onda. Parliamo di un prodotto che avrebbe potuto andare avanti per almeno altre 3 stagioni per via dell’immense possibilità di sviluppo e potenziale, sfortunatamente c’è stata una resa ma almeno ha avuto l’onore di un finale.

Si parla di longevità, forzandone il significato, poiché negli ultimi anni, 4 stagioni rappresentano davvero una durata eccezionale per una serie di pura fantascienza come “Continuum”.

Esistono ovviamente le eccezioni, prodotti considerati delle istituzioni ma che pur entrando a pieno titolo nel novero delle serie Fantascientifiche, hanno assunto negli anni i connotati del quasi mito telefilmico. Ci riferiamo per esempio a Doctor Who, la serie BBC che è giunta alla nona stagione nella sua ultima versione.

La lista delle serie cancellate negli ultimi anni è davvero consistente: Extant, la serie con protagonista Halle Berry è stata cancellata dopo due stagioni, Helix, la serie ambientata fra virus e ghiacci, ha chiuso anch’essa dopo due stagioni, Believe, la storia della bambina dotata di incredibili poteri mentali non ha superato i 13 episodi, Star Crossed, il teen drama fantascientifico di The CW, chiuso dopo una stagione e per finire The Lottery, la serie post apocalittica della LifeTime, chiusa anch’essa dopo una stagione.

La serie di fantascienza più longeva della TV, un eccezione che va oltre l'etichetta di genere.
La serie di fantascienza più longeva della TV, un’eccezione che va oltre l’etichetta di genere.

Come si può vedere, se esiste un genere che fa davvero fatica a decollare è proprio la fantascienza. A nostro avviso le colpe si possono suddividere fra le reti e i creatori. Scrivere di fantascienza e riuscire a farlo in una maniera totalmente leggibile dall’ascoltatore medio, non è semplice, in quanto si deve creare un mondo lontano dal nostro ma allo stesso tempo chiaro e che non disturbi la storyline per complessità e difficoltà di comprensione.

Helix, una delle tante serie cancellate negli ultimi anni.
Helix, una delle tante serie cancellate negli ultimi anni.

Questo purtroppo non sempre accade e i risultati sono ovviamente disastrosi. Dall’altro lato, le reti televisive non hanno il coraggio di scommettere sul genere, a volte per gli alti costi di produzione e a volte per la scelta, a parità di ascolti, di privilegiare generi diversi e con un maggior appeal presso il pubblico e i fans che di recente, stanno decretando sempre più spesso la fine o la prosecuzione di molte serie TV.

Quale futuri per questa serie? Speriamo in una seconda stagione.
Quale futuro per questa serie? Speriamo in una seconda stagione.

Abbiamo da poco visto la fine della prima stagione di Dark Matter, una serie SyFy che ha in parte rinverdito i fasti delle serie fantascientifiche nate sulla falsariga di Star Trek o Babylon 5. I buoni risultati d’ascolto hanno convinto la rete al rinnovo per una seconda stagione da 13 episodi. Che sia il segno che qualcosa sta cambiando? Staremo a vedere. Questa serie rappresenta l’emblema di quanto detto, e da appassionati del genere, ci auguriamo che possa avere maggior fortuna di chi l’ha preceduta negli ultimi 3 anni.

Secondo voi perché la le serie fantascientifiche stentano a decollare? Diteci la vostra su FacebookTwitter o G+ 

Comments

comments