I migliori libri illustrati sul Natale da regalare ai più piccoli

Redazione – 

Dieci titoli per scoprire insieme ai bambini il significato di una festa magica 

Il Natale è un’esperienza eccezionale per i più piccoli, ricca di attesa e di emozione. Per mantenere questo clima di festa e di sogno, perché non regalare un libro illustrato che racchiuda in sé tutta la magia di questo periodo? Ecco quindi la nostra selezione da legge e rileggere insieme ai bambini aspettando il 25 dicembre:

Ultima fermata per il Renna express

A Mia manca molto il suo papà. Senza di lui, il Natale ha perso la sua magia. Ma quando Mia scopre il mondo segreto nascosto all’interno di una misteriosa cassetta delle lettere, viene catapultata in una meravigliosa avventura che non scorderà mai più. Ultima fermata per il Renna Express è un racconto magico e fiabesco, arricchito da finestrelle da sollevare e dettagli da scoprire. Età di lettura: da 5 anni.

Ollie e la renna di Natale

Jingle, jingle, jingle… È la vigilia di Natale. Ollie è appena andata a letto quando si sveglia all’improvviso. Che cosa sarà quel suono? Ollie esce nella, neve e lo segue. Una nuova avventura sta per cominciare. Sarà un Natale indimenticabile! Età di lettura: da 3 anni.

Il grande viaggio del piccolo Babbo Natale

Nel profondo Nord, al villaggio dove abitano tutti i Babbi Natale, i preparativi procedono come ogni anno: i regali sono pronti e le slitte sono state lucidate per il grande viaggio della notte di Natale. All’improvviso i Babbi Natale si ammalano e non possono mettersi in viaggio per nessun motivo. E un guaio terribile! Ma al Piccolo Babbo Natale viene un’idea… Età di lettura: da 3 anni.

Natale a casa con Toto e Pepe

Natale si avvicina e il maialino Toto sta tornando a casa, dove l’amico Pepe lo attende trepidante. A causa del maltempo, però, il viaggio di Toto si rivela difficile e più lungo del previsto… Solo grazie a un incontro davvero speciale, Toto riuscirà a raggiungere casa e a riabbracciare finalmente il suo amico. Età di lettura: da 4 anni.

Il regalo di Natale

Peter Coniglio e le sue tre sorelline non stanno più nella pelliccia: sta per arrivare Babbo Natale! Ognuno di loro ha un desiderio speciale. Riusciranno a ricevere i regali che hanno chiesto? Età di lettura: da 3 anni.

Il sarto di Gloucester. Fiaba di Natale

Torna con i disegni originali il racconto più celebre di un’autrice entrata nel mito. Il sarto di Gloucester, popolato dai topini tanto amati da Beatrix Potter e dai suoi lettori di ogni età, è una fiaba natalizia ispirata a una storia vera e pubblicata per la prima volta in forma privata nel 1903. “Al tempo delle spade, delle parrucche e delle lunghe giacche con i risvolti ricamati, quando i gentiluomini indossavano polsini increspati e panciotti di seta di Padova e taffetà con passamanerie dorate, a Gloucester viveva un sarto. Da mattina a sera sedeva a gambe incrociate su un tavolo alla luce di una finestra di una botteguccia in Westgate Street…” Età di lettura: da 7 anni.

Un Natale da favola

È la vigilia di Natale e nevica, nevica, nevica, ma fa un gran freddo e Mastro Belloni, il burattinaio, è malato Cosa fare? Cappuccetto Rosso, la Bella Addormentata, Pinocchio, il Principe Azzurro, i Sette Nani, il Lupo, il Moschettiere e tutte le marionette delle favole più belle si riuniscono per salvarlo: nella bottega di Mastro Belloni si prepara una grande magia… Età di lettura: da 6 anni.

I racconti di Natale di Charles Dickens per bambini

Canto di Natale, Le campane, La battaglia della vita, Il patto con il fantasma, Il grillo del focolai i cinque racconti natalizi di Dickens, adattati per la prima volta per i piccoli lettori. Età di lettura: da 5 anni.

Un Natale speciale. La strega Sibilla e il gatto Serafino

È quasi Natale. La Strega Sibilla e il suo gatto nero Serafino si stanno preparando per festeggiarlo nel migliore dei modi. Ma, la notte della Vigilia, trovano Babbo Natale incastrato nel loro camino, in super ritardo nella consegna dei regali ai bambini di tutto il mondo… Età di lettura: da 4 anni

Le lettere di Babbo Natale

Il 25 dicembre 1920 J.R.R. Tolkien cominciò ad inviare ai propri figli lettere firmate Babbo Natale. Infilate in buste bianche di neve, ornate di disegni, affrancate con francobolli delle Poste Polari e contenenti narrazioni illustrate e poesie, esse continuarono ad arrivare a casa Tolkien per oltre trent’anni, portate dal postino o da altri misteriosi ambasciatori. Una scelta di questi messaggi annuali, trascritti a volte in forma di colorati logogrifi, formano questa fiaba intitolata “Le lettere di Natale”, scritta a puntate da un Tolkien non tanto in vena di paterna e didattica allegria, quanto in groppa all’ippogrifo della sua fantasia filologica e ironica.

Comments

comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *