Il Manhattan Short Film Festival 2016 a Torino

Redazione – 

Una sera al CineTeatro Baretti  per scoprire il meglio della produzione mondiale di cortometraggi e votare il migliore

Scena tratta da Old O di Charlotte Scott Wilson
Scena tratta da: Old On di Charlotte Scott Wilson

Mercoledì 28 settembre alle 21.00 arriverà anche a Torino, al CineTeatro Baretti di via Giuseppe Baretti 4, il MANHATTAN SHORT Film Festival, l’unico festival di cinema globale che dal 23 settembre al 2 ottobre porterà in oltre 250 città dei sei continenti, i 10 migliori film brevi realizzati nell’ultimo anno e selezionati tra 844 lavori arrivati da 52 nazioni.
Per il quinto anno consecutivo Piemonte Movie apre la propria stagione cinematografica con questo evento di risonanza internazionale, che sarà anche l’occasione per lanciare l’apertura dei bandi di concorso per cortometraggi e documentari per l’edizione 2017 del Piemonte Movie gLocal Film Festival (8 – 12 marzo, Cinema Massimo).

Scena tratta da: The Las Journey Of The Enigmatic Paul di Romani Quirot
Scena tratta da: The Las Journey Of The Enigmatic Paul di Romani Quirot

Da 19 anni il MANHATTAN SHORT Film Festival seleziona il meglio della produzione mondiale di cortometraggi per una platea internazionale di oltre 100.000 persone che include il pubblico torinese del CineTeatro Baretti, riunite per votare il Miglior Corto e il Miglior Interprete tra i 10 finalisti 2016. Uno dopo l’altro si succederanno opere provenienti da 8 diverse nazioni: The Tunnel (Norvegia), Carousel (Inghilterra), Kaputt (Germania), Ella Gets a Promotion? (USA), Hold On (Olanda), Bravoman (Russia), Overtime (Australia), Gorilla (Francia), I Am A Pencil (Australia), The Last Journey of the Enigmatic Paul WR (Francia).

SHOK (Kosovo) e Bear Story (Cile), due tra i corti più votati dal pubblico della scorsa edizione, hanno ricevuto la nomination agli Oscar e proprio Bear Story di Gabriel Osorio si è aggiudicato l’Oscar per il Miglior Cortometraggio. Quest’anno la qualità è ancora maggiore e, per la prima volta in 19 edizioni, tutte le opere del festival sono qualificate per accedere alla corsa agli Oscar.

Scena tratta da: Gorilla di Tibo Pinsard
Scena tratta da: Gorilla di Tibo Pinsard

L’Associazione Piemonte Movie da sempre promuove la cultura del cinema breve e sostiene l’industria del cortometraggio, attraverso una rete di circuitazione diffusa che pensa a un pubblico vasto, composto non solo da professionisti e appassionati. Il legame con il Manhattan Short Film Festival amplia il respiro di questa mission culturale e porta in città film che vanno dalla commedia al drama, dall’horror alla science fiction passando per l’animazione a rappresentare la potenzialità del formato cinematografico breve e stimolare la vivacità del fervido panorama locale.

Il 3 ottobre il Miglior Corto e il Miglior Interprete saranno resi noti su manhattanshort.com, sul sito e sulla Fanpage Facebook di Piemonte Movie.
Tutti i cortometraggi saranno in lingua originale (con sottotitoli in inglese laddove il paese di produzione non sia di lingua anglofona).

Biglietto d’ingresso: 5 euro

Comments

comments