Immagini dalla Street Food Parade

Federica Spagone – Toni Spagone / Realy Easy Star 

Cibo da strada e musica, la prima edizione della Street Food Parade ha convinto il pubblico, per una quattro giorni decisamente ghiotta

Palavela Street Food Parade, il team di "Frittò"©Toni Spagone / Realy Easy Star
Palavela Street Food Parade, il team di “Frittò”©Toni Spagone / Realy Easy Star

Si è conclusa ieri a Torino la prima edizione della Street Food Parade organizzata da To Business, la quattro giorni dedicata alle autentiche specialità del cibo da strada italiano e internazionale, ospitata sotto “un’ala” del Palavela. Riconfermando l’interesse del pubblico verso le fiere dedicate al buon cibo, l’evento ha riscontrato un grandissimo successo registrando circa 50.000 presenze da venerdì 5 a domenica 8 dicembre.

Durante la manifestazione, i visitatori hanno potuto degustare una selezione dei migliori piatti delle nostre identità provinciali e regionali: dalla vera pizza napoletana, alla farinata, dai panini con la bufala campana, agli arancini siciliani, alla piadina romagnola passando per le tigelle modenesi e lo gnocco fritto. Ma non è finita qui, innovativa la presenza dei tortellini in brodo realizzati con un packaging speciale che li ha trasformati in cibo da passeggio, gli arrosticini, i panini gourmet, la salsicceria ma anche le specialità vegane e in più tanti gusti internazionali con il saporitissimo street food indiano, la carne argentina, le tapas spagnole e la pita greca. Il tutto sapientemente accompagnato da ottime birre artigianali e vini e sidri d’eccezione.

Ma come tutte le parate che si rispettino l’atmosfera di festa è stata completata dalla presenza di un dj set (a cura di Gianmarco Oglietti e Simone Manzoquattro) e dalle esibizioni di artisti di strada.

Guarda la Gallery

Comments

comments