ManualMente, al Lingotto il “fai da te” è rosa

Francesca Palumbo – 

Al via Lingotto di Torino l’XI edizione di ManualMente, la kermesse dedicata alla manualità creativa femminile

Logo ManualMente 2014

Inizia oggi e durerà fino a domenica 28 settembre, l’XI edizione di ManualMente, la kermesse dedicata alla manualità tutta al femminile. Un appuntamento decisamente da non perdere per i professionisti e soprattutto per le tantissime appassionate di cucito creativo, crochet, knitt, quilt, home decor, ricamo, bijoux, scrapbooking, stamping, cake and food design e cartonaggio, insomma un vero paradiso per tutti con più di 400 appuntamenti in agenda tra workshop, laboratori e lezioni sul “fai da te in rosa” e sulle ultime tendenze in fatto di hand made.

_DSC4002

L’evento si svolgerà presso il Padiglione 1 del Lingotto Fiere e ospiterà circa 90 espositori provenienti da tutta Italia e dall’Europa (tra cui 2 inglesi, 4 francesi,uno spagnolo, uno svizzero, due tedeschi e un olandese). Tra i nomi internazionali spiccano la francese Au Ch’ti Bouton, specializzata nella vendita degli accessori per il cucito e l’anglosassone Creation Crafts, per la commercializzazione di materiali per lo scrapbooking, decorazioni, carte e timbri.

Una fiera completamente rinnovata grazie alla nuova organizzazione dell’evento, la riminese Blu Nautilus, che ha un occhio di riguardo per l’innovazione e per le ultime tendenze in tema di mode, tecniche e utilizzo di nuovi materiali per tutte quelle arti femminili  tramandate alle giovani di oggi dalle loro nonne e antenate. In una società dove tutto sembra essere destinato alla massificazione e all’industrializzazione, ManualMente si propone come un momento di riflessione, di alternativa e d’innovazione, rendendo alla portata di tutte le interessate (e anche interessati), un mondo ricco di tecniche e conoscenze.

_DSC3916

L’idea che sta alla base del progetto vuole sottolineare il valore per ogni singolo individuo della produzione a mano di oggetti, come fosse un momento di pausa dalla frenesia quotidiana.

In questi anni infatti è ritornata di moda la passione per le arti creative femminili che non vengono più considerate passatempi noiosi da anziani, ma un hobby cool per giovani donne da condividere con le amiche o da coltivare per farlo diventare una vera e propria professione, per questo motivo la rassegna si rivolge a un pubblico più giovane ed eterogeneo dividendo l’evento in varie sezioni tematiche:
Il VisualFood, vera novità di quest’anno, in cui Rita Loccisano, conduttrice del programma tv “Visualfood – capolavori in cucina“, presenterà l’innovativo modo di concepire l’allestimento dei piatti che coniuga estetica e funzionalità. E sempre legata al cibo la sezione Cake Design e Sugar Art.
L’Home Decor e Shabby Chic che rispondono al desiderio di rendere le abitazioni più accoglienti e personali grazie all’Interior Design.
L’Handmade Bijoux, riflettendo sul valore del gioiello non grazie ai materiali utilizzati ma alla sua unicità.
E poi ancora le aree dedicate al Ricamo, Tessitura e Merletto e al Decoupage.

Ragazzi al lavoro in un laboratorio
ragazze al lavoro in un laboratorio

ManualMente inoltre punta anche alle scuole e ai ragazzi, in modo che possano strutturare il proprio futuro coltivando hobby sani e potenzialmente utili nella vita di tutti i giorni, creando una serie di eventi, laboratori e dimostrazioni con attività che i bambini potessero svolgere da soli o insieme ai genitori.

Tutti i corsi e i laboratori si svolgeranno nell’arco delle quattro giornate ed è possibile consultare il programma completo sito dell’evento.

Insomma un calendario ricco di iniziative e moltissimi espositori per una fiera che prendendo il meglio dal passato, ha saputo rinnovarsi e innovare.

Comments

comments