Nuove serie TV si affacciano all’orizzonte. Reggeranno l’impatto con il pubblico?

Michele Li Noce-

Negli USA arriva una “valanga autunnale” di nuove serie TV, ecco per voi quelle più attese (parte 1)

the_flash_tv_series-wide
Attesissimo The Flash, dal 7 ottobre

Negli States è tempo di presentare al giudizio del pubblico le nuove serie TV che le principali major americane hanno realizzato convinte di incontrare i gusti,  in particolare, di quel famigerato target di riferimento tra i 18/49 anni che rappresenta la cartina al tornasole del gradimento per una serie TV.
Negli anni scorsi ma anche recentemente, molti telefilm non hanno superato la prima stagione e alcuni addirittura sono stati cancellati a metà, a causa degli scarsi ascolti e dello scarso gradimento.  Dracula, Believe, Almost Human, Crossbones, The Crazy Ones solo per citarne qualcuna, erano serie molto attese e potenzialmente molto valide ma che non hanno retto al giudizio insindacabile dello share.
Ecco quindi salire l’interesse e la curiosità verso le serie TV che inizieranno questo autunno/inverno; abbiamo spulciato trailer, riviste specializzate americane e siti ufficiali delle principali case di produzione per scegliere i 12 telefilm che a nostro avviso sono tra i più attesi da pubblico e critica e che ci auguriamo sopravvivano alla prima stagione. In questa prima parte i primi sei titoli in uscita:

maxresdefault (9)

State of Affairs, in onda dal 17 ottobre, è un prodotto creato da John Carnhan ed è la serie NBC che vede il ritorno da protagonista di Katherine Heigl (Izzie di Grey’s anatomy). La trama è lineare ma con spunti interessanti: Charlie Tucker (Heigl) è un agente della CIA che giornalmente informa il presidente degli Stati Uniti Costance Payton (Alfre Woodward), sulle priorità critiche a cui dare pronta risposta in campo nazionale e internazionale. Il legame fra le due è però più profondo del solo aspetto lavorativo. Charlie è stata la donna del figlio del presidente, morto in una missione della quale essa stessa faceva parte e per la quale cerca giustizia. Un’inaspettata svolta in questa ricerca fa da scintilla per alimentare in Charlie il suo desiderio di verità a tutti i costi. Da tenere d’occhio per la protagonista, per i risvolti che la trama potrebbe prendere e per la presenza di un presidente degli Stati Uniti donna, decisamente una novità!

img-ABC-Fall-Preview-Forever

Il protagonista di Forever è Henry Morgan (Ioan Gruffud), un medico patologo dalla grande abilità deduttiva che nasconde un segreto terribile: da 200 anni a questa parte, per ragioni che lui stesso cerca di capire, non può morire. Se subisce un’aggressione o un incidente e muore in qualunque modo possibile, il Dottor Morgan si ritrova nudo in mezzo all’acqua e la vita per lui ricomincia; al suo fianco il fedele Abe (Judd Irsch) salvato dallo stesso Henry durante la seconda Guerra Mondiale.

Un tragico evento del quale è protagonista, gli fa conoscere la bella e abile detective Jo Martinez (Alana Delagarza ricorrente in CSI Miami), e decide di farne la sua assistente nella risoluzione dei casi. Le indagini del medico immortale sono partite con doppio appuntamento il 22 e 23 settembre e promettono di essere coinvolgenti e appassionanti. Creata da Matthew Miller e trasmessa da ABC, la serie strizza l’occhio a Castle e a Sherlock con effetti a nostro avviso molto positivi.

howmurder_gcvr-thursdays_140509

How to get away with murder che si può tradurre in  “come salvare un assassino” è la nuova serie ABC creata da Peter Nowalk e prodotta da Shonda Rhymes che siamo sicuri farà parlare di se: Annalise Keating (Viola Davis) è un’abile professoressa di legge della prestigiosa università di Filadelfia East Coast Law School, che viene coinvolta con i suoi quattro studenti più preparati, in un caso di assassinio e questo avvenimento sconvolgerà letteralmente le loro vite. La serie sarà inserita, da giovedì 25 settembre, nella giornata definita Shondaland e verrà affiancata dalle prestigiose serie Scandal e Grey’s Anatomy, create e prodotte dalla stessa Rhimes.

L’attesissima The Flash sarà trasmessa invece da The CW a partire dal 7 ottobre e crea già moltissimo scalpore: Barry Allen (Grant Gustin) è un giovane dal passato molto doloroso (ha assistito alla morte della madre e all’arresto del padre), che viene adottato dalla famiglia del detective West. Con il passare degli anni Barry diventa un brillante collaboratore scientifico della polizia ma non ha dimenticato il suo passato e per questo cercherà di scoprire il vero assassino di sua madre e di discolpare il suo vero padre Henry Allen (John Wesley Shipp il Flash 1990), rinchiuso in carcere. Ecco però l’imprevisto, un’esplosione di particelle accelerate dal laboratorio di Harrison Wells lo colpisce lasciandolo in coma per 9 mesi; al suo risveglio scopre di avere la straordinaria dote di poter correre velocissimo, ma non è il solo ad aver beneficiato di questa esplosione. Creata e sviluppata da Greg Berlanti, Andrew Greisberg e Geoff Johns, la serie si inserisce nel nuovo e fortunatissimo filone supereroistico, che vanta già Arrow e Agents of S.H.I.E.L.D e presto sarà affiancato da Daredevil, SuperGirl, Gotham e Heroes Reborn.

Madam_Secretary_trailer

L’attrice Tea Leoni è la protagonista di Madam Secretary interpretando il ruolo del segretario di stato Elizabet McCord, appena nominata a seguito della scomparsa misteriosa del suo predecessore. Elizabeth affronta problemi spinosi di politica con abilità e a volte senza badare troppo al protocollo ma concentrandosi solo sul risultato. Una donna tenace e caparbia che deve dividersi tra i suoi doveri di personaggio politico in vista e gli impegni familiari. La critica ha già assegnato un 64/100 alla serie creata da Barbara Hall la cui prima puntata è andata in onda il 21 settembre su CBS, aspettiamo i 13 episodi successivi per poter comprendere se avevano ragione.

3738-NCIS-New-Orleans-Promo-pour-la-saison-1

Altra serie molto attesa dal pubblico è NCIS New Orleans, il secondo spin off del fortunato originale NCIS giunto ormai alla sua 12° stagione (anch’esso a sua volta spin off di JAG avvocati in divisa). Questa volta, a capo della sezione troviamo Dwayne Cassius Pride (Scott Bakula interprete di Star Trek Enterprise, Quantum Leap). Iniziato il 23 settembre e preceduto da ben due episodi pilot all’interno della serie originale, il telefilm non si discosta molto dai suoi predecessori, mischiando investigazioni poliziesche al procedurale militare. Creata da Gary Glasberg e prodotta tra gli altri da Mark Harmon (Leroy “Jethro” Gibbs nella serie originale NCIS), è tra le serie sulle quali CBS conta di più per vincere la sfida di un martedì sera molto agguerrito tra le varie reti TV americane.

Tutti i prodotti promettono bene e non sarà facile scegliere cosa seguire anche se la domanda che ci tormenta è: Quante di queste passeranno indenni la prima stagione? Non ci resta che aspettare e intanto inviarvi alla lettura del prossimo articolo con sei nuove serie fresche (o calde fate voi)  e le nostre considerazioni finali su questo autunno ricco di novità.

Comments

comments