Proof: quando la scienza si pone dubbi sull’aldilà

Michele Li Noce –

La nuova serie TV che, tra scienza e fenomeni inspiegabili, cerca la vita oltre la morte

proof5

TNT, la rete americana che vanta già diverse serie di ottima qualità come Perception, The last Ship e Rizzoli & Isles, ci sorprende ancora una volta con una nuova serie Tv basata sulle esperienze pre-morte, viste con l’occhio della scienza medica rappresentata dalla protagonista, la dottoressa Carolyn (Cat) Tyler (Jennifer Beals). Carolyn ha subito la grave perdita del figlio adolescente e viene convinta dal miliardario malato di cancro Ivan Turing (Matthew Modine), a indagare su diversi casi di esperienze soprannaturali, presenze spiritiche ed esperienze pre-morte per trovare una prova scientifica che dimostri che il decesso non è la fine di tutto.

Jennifer Beals è la Dottoressa Carolyn Tyler
Jennifer Beals è la Dottoressa Carolyn Tyler

Può la scienza spiegare se c’è vita oltre la morte? Esiste anche la minima possibilità che ci sia un aldilà? Quello che le persone raccontano dopo essere tornate in vita è soltanto il residuo dell’attività elettrica del cervello oppure davvero c’è una speranza di vita oltre la vita?

Joe Morton è il Dirigente sanitario capo di Carolyn.
Joe Morton è Richmond, il Dirigente sanitario capo di Carolyn.

La dottoressa Tyler sembra non avere dubbi: non esiste nulla dopo la morte, ma sente dentro di se il grande dolore per la perdita del figlio e questo, unito al racconto di una sua paziente, morta per qualche secondo e poi ritornata in vita, la convincono ad assecondare la richiesta di Turing, iniziando così un cammino nel mondo dell’insondabile.

Matthew Modine interpreta il miliardario malato terminale di cancro, Ivan Turing
Matthew Modine interpreta il miliardario malato terminale di cancro, Ivan Turing

La Tyler vive anche una situazione familiare complicata. Separata dal marito e collega Leonard Barliss (David Sutcliff), ha una figlia quindicenne dal carattere problematico e con la quale ha un rapporto non semplice.

L'ex marito e la figlia quindicenne di Carolyn. La morte del giovane figlio ha segnato le vite di tutti.
L’ex marito e la figlia quindicenne di Carolyn. La morte del giovane figlio ha segnato le vite di tutti.

Non si tratta solo di un viaggio dedicato a chi è tornato, ma la serie affronta anche il tema di chi ha perso qualche caro e non si rassegna. In alcuni casi la spiegazione è medico-scientifica, altre volte resta di difficile soluzione.

L'atteggiamente della Tyler è prima dubbioso, poi si convince anche per trovare risposte alla sua esperienza pre morte.
L’atteggiamento della Tyler è prima dubbioso, poi si convince anche per trovare risposte alla sua esperienza pre-morte.

Creata da Rob Bragin, la serie si avvale di un ottimo cast. Oltre ai già nominati Beals e Modine, è presente anche Joe Morton (Scandal) nel ruolo del dirigente medico Charles Richmond.

I pazienti affermano di vivere esperienze extracorporee e di vedere cose altrimenti impossibili da vedere.
I pazienti affermano di vivere esperienze extracorporee e di vedere cose altrimenti impossibili da vedere.

Il personaggio della Dottoressa Tyler sembra tagliato per le capacita recitative di Jennifer Beals, che ci regala una donna affermata dal carattere deciso, alle prese con un dramma personale a cui cerca di fuggire, rifugiandosi nella certezza della scienza medica. Tutto questo però non l’aiuta a superare la perdita del giovane figlio e nemmeno a spiegare la sua esperienza pre-morte.

Carolyn e durante un'indagine. Per un medico pratico e concreto come la tyler a volte è dura comprendere una materia difficile come l'aldilà.
Carolyn e Zedan durante un’indagine. Per un medico pratico e concreto come la Tyler a volte è dura comprendere una materia difficile come l’aldilà.

Turing, interpretato molto bene da Matthew Modine (Full metal Jacket, Notting Hill) è l’uomo che dà una vigorosa spallata al nido che la Tyler si è creata e la sfida a trovare una spiegazione scientifica in un campo complicato e davvero ai limiti della realtà. Turing ha tutto ma il cancro lo priverà presto della vita terrena. Il suo desiderio di conoscere l’insondabile si sposa bene con il carattere e le capacità della dottoressa Tyler.

Ad aiutare Carolyn nelle sue indagini, il giovane aspirante medico Zedan Badawi (Edi Cathegi), originario del Kenya, che affronta questa nuova esperienza senza per questo tralasciare il suo periodo di apprendimento presso l’ospedale.

Ancora un immagine di Jennifer Beals, davvero convincente nel ruolo della dottoressa Tyler.
Ancora un immagine di Jennifer Beals, davvero convincente nel ruolo della dottoressa Tyler.

La critica americana e il pubblico si sono divisi nel giudicare questo nuovo prodotto. Al momento non ci è dato sapere se la serie avrà una seconda stagione ma la nostra valutazione è tutto sommato positiva. La tematica entro la quale agisce, va dalla scienza medica al soprannaturale vero e proprio e lo fa con uno stile già deciso e concreto.  La visione la consigliamo a chi ama le serie “ai confini della realtà” ma con un pizzico di rigore scientifico. Fin dai primi episodi si capisce comunque lo stile e l’impronta della serie che per questa prima e finora unica stagione avrà 10 episodi.

Il tema della Proof è decisamente controverso, voi cosa ne pensate? Secondo voi esiste qualcosa dopo la morte? Condividete con noi il vostro punto di vista o dirette esperienze riguardanti questo argomento qui o tramite FacebookTwitter o G+ 

Comments

comments