Risate d’estate al Parco Dora con Andrea di Marco

Federica Spagone –

Appuntamento alle ore 18.30 di domenica 13 luglio per lo spettacolo del comico genovese 

andrea di marcoPer la rassegna “Estate = risate gratis al Parco Dora”, il cortile del centro commerciale di via Livorno 51, ospiterà alle ore 18.30 di domenica 13 luglio, lo spettacolo del genovese Andrea di Marco, un evento all’insegna della comicità ma anche di tanta musica.
Un po’ show man, un po’ musicista e un po’ comico, Di Marco è tutto questo ma anche di più. Presenta agli spettatori un “one man show” in cui suona, canta, a volte prova a ballare, ma soprattutto fa ridere con canzoni e situazioni talvolta grottesche, al confine tra la realtà e la fantasia:
Dalla critica sociale non troppo velata di personaggi come Don Giorgione, il prete che conosce meglio le leggi del marketing che la religione, all’imitazione del tanto chiacchierato Povia, passando per la rivisitazione molto personale di classici della canzone italiana in chiave bignami e canzoni vere e proprie con testi tra il serio e il faceto, riesce a dipingere un ritratto onesto e divertente della nostra società. Descrivere così accuratamente le manie dei giorni nostri e farlo con un sorriso non è facile, ma Andrea Di Marco ci riesce benissimo, usando la musica come materia prima e realizzando un musical atipico dal gusto agrodolce.

Uno stralcio di spettacolo trasmesso dalla Tv Svizzera

Noto al pubblico televisivo anche per la sua partecipazione a Zelig, Andrea Di Marco nasce in realtà musicista, diplomandosi al conservatorio nel 1995. Sebbene percorra subito la strada della comicità, non abbandona mai la musica che diventa motore portante e punto di partenza per i suoi sketch e personaggi. Nel 1996 entra a far parte del gruppo comico-musicale “Cavalli Marci”, con cui realizza molti spettacoli, lo show televisivo “Ciro il figlio di Target, un programma radiofonico e il film, prodotto da Medusa, “Come se fosse amore”. Inizia poi la sua carriera da solista partecipando alla prima edizione di “Colorado Cafè live”, presentata da Diego Abatantuono e nello stesso anno entra a far parte del cast di “Bulldozer”, trasmissione in onda su Rai due dal 2003 al 2005. Nel 2006 è la volta della radio, conducendo la trasmissione “Picnic” su Radio2. L’anno successivo fa parte del cast di “Quelli che il calcio” e in contemporanea entra a far parte al cast fisso dei programmi della Gialappa’s Band di quell’anno e degli anni successivi. Proprio con “Mai Dire Martedì” e “Mai Dire Grande Fratello show” si fa conoscere al grande pubblico televisivo, creando canzoni e personaggi che ancora oggi sono dei cult. Partecipa dal 2008 a oggi alla nota trasmissione Zelig, in onda in prima serata, prima su Canale 5 e poi su Italia 1. Tutt’ora ha all’attivo numerose tourneè nei principali teatri italiani.

A presentare la rassegna totalmente gratuita, il comico Enrico Luparia che dopo Di Marco introdurrà, sul palco del Parco Dora, Franco Neri il 20 luglio e i Gem Boy domenica 27.
In caso di mal tempo, non disperate, tutti gli eventi si terranno al coperto all’interno del centro commerciale.

Comments

comments