Scappa – Get Out, l’Horror che racconta il mostro americano del razzismo

Redazione – 

Scopri tutto sul film Thriller/Horror rivelazione dell’anno, campione di incassi in USA, al cinema dal 18 maggio 

get out 1Scappa – Get Out della Universal Pictures, prodotto dalla Blumhouse (The Visit, la serie Split, La Notte del Giudizio) e dalla mente di Jordan Peele, si muove a metà tra un Thriller avvincente ed un racconto provocatorio.

2477_TP_00034R - 1 Il film è interpretato da Daniel Kaluuya, Caleb Landry Jones (X-Men la serie), Allison Williams, Catherine KeenerStephen Root (Non è un paese per vecchi), Bradley Whitford, Milton “Lil Rel” Howery (The Carmichael Show), Betty Gabriel (La Notte del Giudizio: Election Year), Marcus Henderson (Il Drago Invisibile) e Lakeith Stanfield (Straight Outta Compton).

La giovane coppia formata dall’afro-americano Chris (Daniel Kaluuya, Sicario) e dalla sua ragazza, Rose (Allison Williams, Girls), è arrivata al fatidico incontro con i suoceri e lei lo invita a trascorrere un fine settimana al nord con Missy (Catherine Keener, Captain Phillips – Attacco in mare aperto) e Dean (Bradley Whitford, Quella casa nel bosco). In un primo momento, Chris legge il comportamento eccessivamente accomodante della famiglia, come un tentativo di gestire il loro imbarazzo verso il rapporto interrazziale della figlia; ma con il passare del tempo, fa una serie di scoperte sempre più inquietanti, che lo porteranno a un’incredibile e inquietante verità.


Abituato a far emergere l’assurdo dalla cruda realtà, quando ha iniziato a scrivere la sceneggiatura Peele ha definito le premesse di un film che avrebbe dovuto essere allo stesso modo inquietante quanto capace di fornire una critica sociale. Il risultato è stato un provocatorio thriller che combina ironia, satira e horror, senza aver timore di toccare il tema dello stato attuale delle relazioni razziali in America.

L’idea è emersa dal mio bisogno di realizzare qualcosa nel campo del thriller e dell’horror con un approccio molto personale,” spiega il regista. “Il fatto che si tocchi il tema razziale ha permesso di ricollegarmi al campo in cui lavoro da quando ho iniziato questo mestiere: la commedia. Questo film riesce poi a raccontare alcune mie paure reali e questioni che mi sono trovato ad affrontare nel passato.”

Come nella maggior parte dei film horror – da Zombi – Dawn of the Dead di George Romero (che esplora l’anima del paese al culmine della guerra del Vietnam) a L’Ultima Casa a Sinistra – The Last House on the Left di Wes Craven (che esamina la violenza insita nella natura umana), Scappa: Get Out stuzzica il pubblico con una provocazione che rappresenta qualcosa di più del semplice intrattenimento.

Questo film lavora su molti aspetti,” afferma Peele. “In particolare analizza il modo in cui l’America si confronta con il tema della razza e con il concetto del razzismo: è un demone americano. È anche un film sul tema della negligenza e sul modo in cui spesso gli uomini assistono alle atrocità senza muovere un dito.

Comments

comments