Redazione –  Fino al 26 giugno una mostra ricca di suggestioni tra espressionismo, simbolismo, art nouveau e estetica manga