TJF Fringe: Il Jazz Festival torna a Torino

Redazione –

Dal 29 maggio all’1 giugno, 4 giornate di pura energia nel centro città, tra concerti con artisti di fama internazionale, degustazioni e performance sul fiume 

TJF Fringe_logo90 performance in 4 giorni, 200 musicisti e artisti in 16 diverse location, questa è la quarta edizione del TJF Fringe, il Jazz Festival curato da Furio Di Castri, che dal 29 maggio all’1 giugno animerà il centro di Torino.
Location principale e cuore pulsante dell’evento sarà Piazza Vittorio Veneto adornata dalle Nigth Tower, in cui: “La manifestazione sempre più sostenibile e innovativa”, dichiara il curatore artistico, “presenterà una visione eclettica e dinamica della musica, quest’anno legata idealmente ai temi universali di conoscenza, condivisione e creatività di cui l’Expo è promotore, accogliendo in programma artisti provenienti da Germania, Francia, Gran Bretagna, Serbia e Svizzera e confermando l’arte musicale come nutrimento dell’anima e del corpo”.

Fringe_NIGHT TOWERS_phGiorgioViolinoSi susseguiranno, quindi, artisti di fama internazionale come il pianista serbo Bojan Z, il sassofonista inglese Andy Sheppard, gli italiani Francesco Bearzatti al sax e Gavino Murgia voce e sax. Un’occasione unica che li vedrà fianco a fianco con i migliori musicisti della città, e non solo, per dare vita a performance originali. Diego Borotti, Pietro Ballestrero, Fulvio e Claudio Chiara, Mattia Barbieri, Stefano Risso e Marco Tardito, sono solo alcuni dei musicisti torinesi di spicco che il Fringe chiama a raccolta insieme a giovani talenti che animano la scena jazzistica cittadina, come Enrico Degani, Luca Curcio, Jacopo Albini, Dario Terzuolo, Ruben Bellavia e Fabio Giachino.
Fringe_musica in Piazza Vittorio_phLuigiCeccon_2L’unione di stili tra musica contemporanea e jazz, rock e blues, funky e R’n’B, elettronica e fusion porta con sé l’apertura e il confronto con realtà internazionali come l’innovativo X Jazz Festival di Berlino, il festival di jazz e musica contemporanea L’échangeur de sons di Chambery e l’Haute Ecole de Musique di Losanna, i cui migliori musicisti si andranno a sommare alle “stelle del Jazz” ospiti quest’anno, tra cui il Trio Bobo composto da Faso e Meyer, di Elio e le Storie Tese, e dal chitarrista Alessio Menconi, Nils Wogram, Giovanni Falzone, gli Out of Time e Bebo Ferra.
TJF FRINGE_Tartuflanghe e Barolo Jazz ClubInoltre, in occasione di Expo 2015, il ricco e variegato programma Fringe proporrà, in collaborazione con il Barolo Jazz Club, anche numerosi momenti conviviali tra musica ed enogastronomia presso l’area in Piazza Vittorio Cooking & Relaxing, il cui nome rende omaggio a Miles Davis. Sabato 30, domenica 31 e lunedì 1 giugno, si inizierà già dalle 11.30 con gli Show Cooking con rinomati chef accompagnati dai dj set di Silent Vibe. E per tutta la durata del Fringe, lo spazio dedicato a sinfonie e sapori per rilassare i sensi ospiterà i concerti delle 19.15, i Jazz Talk di Mauro “MAO” Gurlino e i migliori stand di Street Fooders italiani selezionati da VNK Love Street Food.

TJF FRINGE_Grand Dock-Crudo di CuneoOltre agli assaggi durante i Jazz Talk e gli Show Cooking a ingresso libero, sarà possibile allo stand Langhe Experience, gustare i piatti preparati con i prodotti di Langhe, Roero e Monferrato ed essere guidati da esperti in un percorso enogastronomico dedicato (menù fisso 20 €, prenotazioni gruppi: 338/1178617).

Ecco tutte le location del Festival:
BARATTI & MILANO – Piazza Castello 29, Galleria Subalpina
BLAH BLAH – Via Po 21
CAFÈ DES ARTS – Via Principe Amedeo 33
CAFFÈ ELENA – Piazza Vittorio Veneto 5
COOKING & RELAXING – Piazza Vittorio Veneto
FRINGE DANCE – Piazza Vittorio Veneto
FLORA – Piazza Vittorio Veneto 24
FLUIDO – Viale Cagni 7, Parco del Valentino
LA DROGHERIA – Piazza Vittorio Veneto 18/d
LAB – Piazza Vittorio Veneto 13
MAGAZZINO SUL PO – Murazzi del Po 14
MUSIC ON THE RIVER – Fiume Po, fronte Società Canottieri Esperia
NH HOTEL PIAZZA CARLINA – Piazza Carlo Emanuele II 15
NIGHT TOWERS – Piazza Vittorio Veneto
STUDENT ZONE – Via Murazzi del Po 26
THE BEACH – Via Murazzi del Po 18

Artisti provenienti da percorsi musicali eterogenei, performance sul fiume e note dall’alto delle Night Towers, occasioni per ballare e momenti di degustazione a suon di musica per 4 giornate di pura energia, contaminazione e integrazione, come vuole l’essenza stessa del Jazz, ecco perché non potete mancare!

Comments

comments