Unfriended: l’horror scorre sui social network

Redazione –

Rilasciati il primo trailer e il poster del film distribuito da Universal Pictures, che inaugura una nuova era dell’horror 

static1.squarespaceDiretto da regista russo Levan Gabriadze e co-prodotto da Timur Bekmambetov (regista di La leggenda del cacciatore di vampiri e Wanted) e Jason Blum (produttore di Insidious, Sinister e Paranormal Activity), Unfriended, nel panorama horror attuale, spicca per il suo alto livello di adrenalina e la sua originalità. La vicenda verrà infatti raccontata in tempo reale da una prospettiva ancora poco sfruttata: lo schermo di un computer.

La trama vede protagonisti sei amici del liceo. Una notte, durante una video-chat, ricevono un messaggio Skype decisamente inquietante. A scrivere sarebbe infatti una loro compagna di classe, suicidatasi esattamente un anno prima,  in seguito a un video imbarazzante, postato a sua insaputa sui social network da uno dei sei amici. 

Non è la prima volta, tuttavia, che i social sono protagonisti di un film horror che presenta una critica alla società, basti ricordare “Antisocial“. Il film del 2013, infatti, raccontava con nuovi mezzi, un’apocalisse zombie in piena regola e vedeva nei social network un mezzo decisamente pericoloso (non vi diciamo il perché, nel caso non aveste visto il film). Ma non è nemmeno la prima volta che lo scorrere della storia è narrato tramite un pc. Ricordiamo “Open Windows” del 2014 (con protagonisti Elijah Wood e Sasha Grey), che ha la particolarità di essere ambientato in screencast.

Il tema di Unfriended è decisamente molto caldo in questo periodo e lo sfruttamento del mezzo internet/social per creare un horror rivolto ai più giovani è sicuramente una buona mossa. Decisamente interessante anche la trama, che si rifà al classico del genere “So cosa hai fatto” (che aveva terrorizzato la generazione precedente), rivisitandolo in una chiave moderna. Insomma, i presupposti per inaugurare un nuovo sottogenere horror ci sono tutti, non ci resta che aspettare l’uscita italiana prevista per giugno 2015 (l’uscita americana sarà in aprile), per sapere se sarà un successo. 

Comments

comments