View Conference e View Fest 2014, la computer grafica e i suoi segreti a Torino

Chiara Demorra – immagini, gentile concessione dell’Ufficio Stampa –

View Conference presenta la sua quindicesima edizione, a Torino dal 13 al 17 ottobre con un programma pieno di appuntamenti dedicati al mondo della computer grafica e seguita dal festival del cinema digitale View Festweb-960x350La computer grafica è quasi un universo parallelo della comunicazione, legata al mondo dello svago, del cinema e dell’animazione digitale, ma è anche il segnale dell’evoluzione della tecnologia che avanza. Ogni anno da quindici anni, la View Conference offre l’opportunità a professionisti e studenti di scoprire il mondo degli effetti visivi, ospitando grandissimi nomi internazionali, nella splendida cornice della città Torino, sempre attenta all’innovazione e alle sperimentazioni. La conferenza è diventata un must per molti esperti di grafica digitale, dell’industria dello spettacolo e della cultura transmediale, che ogni anno espongono le novità relative alle loro produzioni, svelando i trucchi del mestiere, ma anche per studenti e appassionati che vogliono completare le loro conoscenze, tramite workshop di alto livello.

Come ogni anno la manifestazione ha potuto contare sull’appoggio di numerosi partner quali la Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Camera di Commercio di Torino, Regione Piemonte, Città di Torino, realizzando così un’iniziativa sempre più di grande livello.

Previsto il making of de “I guardiani della Galassia” con  Kyle McCulloch e  Jo Plaete, di MPC
Previsto il making of de “I guardiani della Galassia” con Kyle McCulloch e Jo Plaete, di MPC

View Conference, quest’anno giunge a un grande traguardo, oltre ad essere la prima conferenza di Computer Grafica d’Italia e la terza a livello internazionale, diventa fucina e scuola per i giovani talenti e un’occasione di crescita e incontro con eccellenze, premi Oscar e professionisti, nel tentativo di coinvolgere i “veri nativi digitali”, ovvero le nuove generazioni. Quest’anno il programma prevede infatti l’inserimento di laboratori, tenuti da alcuni degli ospiti internazionali, anche nelle scuole, rivolti ai più piccoli. Motivo di orgoglio per gli organizzatori è l’iscrizione cospicua di persone da ogni paese Europeo, che non si lasciano sfuggire un’opportunità unica come questa, per conoscere e apprendere le più svariate tecniche d’innovazione digitale. Ottima possibilità per studenti e professionisti, sarà il poter partecipare a workshop firmati Autodesk, con docenti certificati, rilascianti un attestato finale di partecipazione, ma anche masterclass con i professionisti degli effetti visivi, provenienti direttamente da una grande istituzione come gli Escape Studios di Londra. 

Gli argomenti della conferenza spaziano dall’animazione 3D e 2D, ai videogiochi e agli effetti visivi, con uno sguardo anche alle nuove tecniche interattive e alle applicazioni in ambito culturale e istruttivo, portando la creatività, uno dei fiori all’occhiello di Torino, sotto i riflettori.

“Quest’anno la View Conference ha un budget più ristretto” afferma al direttrice Maria Elena Gutierrez “ma abbiamo un programma ancora più intenso degli anni precedenti, con grandi professionisti che terranno delle Lectio Magistralis e si sono resi disponibili per condividere la loro esperienza in modo pratico, grazie ai Workshop”.

Il programma è proprio ricco di interventi che comprenderanno tre Lectio Magistralis di “guru” del settore, l’intervento di sei registi di fama internazionale, sette VFX supervisor (effetti visivi) e dieci direttori dell’animazione, che descriveranno i retroscena della creazione di film in arrivo o già usciti sul grande schermo.
Ci saranno inoltre nove anteprime, alcune esclusive a livello europeo e più di 100 ore di workshop, previste nei cinque giorni.

I simpaticissimi Pinguini di Madagascar avranno finalmente una pellicola interamente dedicata a loro
I simpaticissimi Pinguini di Madagascar avranno finalmente una pellicola interamente dedicata a loro

La prima Lectio Magistralis sarà tenuta il 15 ottobre, da Alvy Ray Smith, co-fondatore della Pixar, la prima casa cinematografica a utilizzare la Computer Grafica con il noto film d’animazione “Toy Story”, inventore della pittura digitale e vincitore di un Oscar per la scienza e la tecnologia, che presenterà il keynote “Dai Pixels alla Pixar e oltre. Il 16 ottobre sarà la volta di Glen Keane, veterano Disney e creatore di personaggi de “La Bella e La Bestia”, “Tarzan”, “La Sirenetta”, “Pocahontas” e “Aladdin”, il quale illustrerà la realizzazione del cortometraggio “Duet“, un concentrato di animazione tra arte e digitale, prodotto per Google.
Il 17 ottobre vedrà invece protagonista Tom McGrath, sceneggiatore e regista dei film “Madagascar” della Dreamworks Animation, che presenterà in anteprima mondiale il lungometraggio in arrivo nelle sale Usa a novembre 2014 e in uscita da noi nel 2015, dove i Pinguini da spalla diventano protagonisti con “I Pinguini di Madagascar“.

Un'immagine dal cortometraggio Duet
Un’immagine dal cortometraggio Duet

Saranno numerosi anche i talk che presenteranno le anteprime mondiali di alcuni film di animazione:
Si inizierà con Alessandro Jacomini, vincitore di un Ves Award e Lighting Supervisor ai Disney Animation Studios e per la prima volta ospite a View, che presenterà in anteprima mondiale “Big Hero 6“, il film Disney di Natale in uscita il 18 dicembre in Italia; in seguito Noelle Triaureau, production designer e Marcelo Vignali, l’art director due volte candidato agli Annie Awards, di Sony Pictures Animation, sveleranno le prime news sul nuovo film dei Puffi in arrivo nel 2016, presentando anche la lunga storia della Sony Pictures Animation, al suo dodicesimo anno di produzione digitale (che sarà ampiamente festeggiato anche al View Fest con un ricco programma di proiezioni).

la prima immagine dal nuovo film con protagonisti i Puffi
la prima immagine dal nuovo film con protagonisti i Puffi

Attesissimo il making of de “I guardiani della Galassia” tenuto dal supervisore agli effetti visivi e vincitore di un VES Kyle McCulloch, di Framstore e da Jo Plaete, di MPC che racconteranno come sono state create le armate volanti per l’epica battaglia navale. Il film, uscito il 1 agosto negli USA ha ottenuto un incasso mondiale di 625 milioni di dollari, ma uscirà in Italia solo il 22 ottobre, rendendo quindi questa presentazione, un’anteprima italiana.
Non mancheranno anche discussioni su film già usciti al cinema, diventati successi internazionali:  Scott Farrar (Industrial Light & Magic), vincitore di un premio Oscar e due VES illustrerà la decostruzione degli effetti speciali di “Transformers 4” (tra i guadagni mondiali più alti); il supervisore agli effetti visivi Keith Miller (Weta Digital), presenterà una guida agli effetti de “L’alba del Pianeta delle scimmie”, uscito il 30 luglio in Italia (con un incasso mondiale di 694 milioni di dollari), mentre il supervisore agli effetti visivi Stefen Fangmeier, vincitore di 3 premi Bafta e Merzin Tavaria, capo direttore creativo di Prime Focus World, presenteranno gli effetti visivi di “Sin City: Una donna per cui uccidere uscito da pochissimo nelle nostre sale.

Guardiani_della_Galassia

in anteprima mondiale Big Hero 6
in anteprima mondiale Big Hero 6

Per la prima volta al View Festival ci sarà anche Rob Coleman, supervisore dell’animazione di Animal Logic per “Lego Movie”, uscito il 20 febbraio 2014 in Italia, che illustrerà il processo che ha portato alla creazione dei famosi mattoncini, in versione animata. Alessandro Carloni presenterà invece il film di animazione “Dragon Trainer 2″, anch’esso già uscito nelle sale italiane e seguito molto apprezzato della pellicola della Dreamworks Animation. Mentre Tim Harrington, supervisore dell’animazione, spiegherà i segreti di “Ninja Turtles“, uscito nelle sale a settembre. Ritorni molto graditi sono quelli di Kris Pearn, co-regista del lungometraggio d’animazione “Piovono Polpette 2“, David Schaub, supervisore dell’animazione di Sony Pictures Imageworks per “The Amazing Spider-Man 2″, vincitore di Oscar, BAFTA e VES Award e Lucia Modesto per l’animazione dei personaggi del film “Mr Peabody and Sherman“.

Previsto l'incontro con Alessandro Carloni  dedicato a Dragon Trainer 2
Previsto l’incontro con Alessandro Carloni dedicato a Dragon Trainer 2

C’è spazio anche per il mondo dei videogiochi e della realtà virtuale che sarà rappresentato da numerosi relatori, tra cui: Parag Havaldar, responsabile settore R&S di Blizzard Entertainment, David Putrino di Not Impossible Labs e Weill-Cornell Medical College, Flavio Andalo e Milton Luiz Horn Vieira di DesignLab della UFSC, Elisa Di Lorenzo da Untold Games, Pierre-Alain Gagne da DOWiNO, Philip Steju Loken da Placebo Effects, Kim Baumann Larsen da Digital Storytelling e Philip Stevju Løken, progettista interattiva 3D.

Lava, cortometraggio in anteprima presentato dal direttore tecnico Bill Watral
Lava, cortometraggio in anteprima presentato dal direttore tecnico Bill Watral

Eccezionale l’appuntamento fisso con uno dei più grandi studi creativi al mondo, il MPC, che si occuperà di Recruiting, andando a caccia di originali artisti in VFX per i team di Londra, Montreal e Vancouver.

Ultima ma non per importanza la premiazione dell’ormai collaudato VIEW SOCIAL CONTEST, dedicato a film, cortometraggi, video musicali e pubblicità legati a temi sociali come la discriminazione, l’immigrazione o la violenza alle donne e il VIEW AWARD per cortometraggi animati; ITALIANMIX premierà invece le opere dedicate all’Italia e ai suoi simboli. Introdotto quest’anno il VIEW AWARD GAME dedicato allo sviluppo di videogame originali.

Ma le sorprese non finiscono qui, grazie al View Fest, il festival del cinema digitale, saranno presentati al cinema Massimo, i nuovi cortometraggi “Lava” (Domenica 19 ottobre), con la partecipazione del direttore tecnico Bill Watral che terrà un dibattito e “Feast” (Venerdì 17 ottobre), che uscirà con “Big Hero 6″, alla presenza del regista Patrick Osborne.

LEGO
Il 18 ottobre sarà il turno di “The Lego Movie” e di “Duet”, il corto di Glen Keane, mentre il 19 ottobre sarà possibile vedere il film “Boxtrolls a prezzo ridotto, a cui seguiranno “Surf’s Up“, “Piovono Polpette” e “Piovono Polpette 2” come tributo ai 12 anni della Sony Pictures Animation.

View Conference e View Fest sono due occasioni uniche per gli appassionati di computer grafica e sicuramente due manifestazioni che mantengono alto il primato cinematografico con il quale si è affermata Torino nel corso della storia. Un’occasione imperdibile dunque, per entrare a contatto con il mondo professionale e con gli esperti che rendono possibili molte delle nostre serate al cinema.

Comments

comments